27 gennaio 2016 - ore 16:30

I temi caldi dell’economia globale,
secondo il Fondo Monetario Internazionale

Starhotels Rosa Grand Piazza Fontana, 3 20122 MILANO

In occasione della pubblicazione il prossimo 20 gennaio del “World Economic Outlook” del FMI, Carlo Cottarelli illustrerà le previsioni e i fattori critici per il 2016.
- Scenario globale: quali prospettive di crescita anche alla luce delle tensioni geopolitiche e dell’attuale instabilità finanziaria?
Quali elementi saranno di maggiore rilevanza per le principali economie?
Quanto rapidamente saliranno i tassi di interesse negli USA?
Quali saranno le implicazioni per i principali paesi emergenti?
Quali i rischi per Brasile e Russia?
Ci deve preoccupare il rallentamento dell’economia cinese?
Cosa cambia con l’entrata del renminbi nel basket dell’SDR?
- Europa: quali prospettive di crescita?
Quali riforme sono necessarie per l’Ue e per le principali economie?
Quali strategie fiscali e monetarie favorirebbero la ripresa?
Quale il giusto mix tra crescita, riforme e rigore?
Quali prospettive per l’architettura dell’Ue?
- Italia: la situazione dei conti pubblici è buona e la crescita potrebbe beneficiare dei margini di finanza pubblica (Ue permettendo) e del consolidarsi degli effetti del Jobs act. Il giudizio dell’Ue sul conti italiani è però rinviato a marzo.
Riuscirà l’Italia a ottenere i margini di flessibilità richiesti?
Come intervenire efficacemente sulla produttività e sulla crescita della nostra economia?
Quali prospettive per l’evoluzione del debito pubblico?
Quanto contano le riforme nella recente ripresa economica?

Programma

27 gennaio 2016
16:30 - 18:30 Temi caldi dell'economia globale

Dibattito

Documenti

In lode dell'austerità (...con moderazione)

In lode dell'austerità (...con moderazione)

Carlo Cottarelli

Kit completo dei documenti

Kit digitale

I temi caldi dell’economia globale,
secondo il Fondo Monetario Internazionale

The European House - Ambrosetti