Lunedì, 15 luglio 2024 (17:00 - 19:00) Incontro

AMBROSETTI MANAGEMENT (*)
IN PRESENZA E VIA WEB
Abilità uniche: la D&I oltre il concetto di inclusione (con accompagnatore)


(*) Servizio rivolto a quadri e middle manager a cui possono partecipare gli iscritti AP.
Teatro Binario 7 Via Filippo Turati, 8 - 20900 MONZA

Lunedì, 15 luglio 2024 (20:00 - 21:30) Experience

Cena presso PizzAut (con accompagnatore)

PizzAut Via Philips, 12 - 20900 MONZA

Un ambiente lavorativo eterogeneo non solo riflette la società odierna, ma rappresenta per le aziende un valore etico-sociale e un reale vantaggio competitivo. A tal fine però, è necessario ripensare il concetto stesso di Diversity & Inclusion, che deve andare oltre la mera rappresentanza di differenti gruppi etnici, di genere o di background, cercando invece di valorizzare le differenze di ciascuno.

Come riformulare il concetto di inclusione in azienda? In che modo eliminare le barriere, sia comunicative che strutturali, per promuovere un ambiente che valorizzi davvero le diversità?

Durante questo incontro verrà proposto un cambio di paradigma focalizzato sulla valorizzazione del diverso e delle abilità uniche di ciascuno. Nello specifico, partendo da esempi di inserimento lavorativo delle persone neurodivergenti, i partecipanti avranno occasione di confrontarsi con esperti del settore per comprendere come riformulare il concetto di inclusione e concepirlo come elemento trainante per l’innovazione e la prosperità aziendale.

  • Fabrizio Acanfora, scrittore e divulgatore, partendo dalla messa in discussione del concetto di inclusione, promuoverà una cultura basata sulla convivenza delle differenze, per poi suggerire alcune best practice per eliminare le barriere, promuovere le abilità dei singoli e creare un clima aziendale aperto, rispettoso e collaborativo
  • Vera Gheno, sociolinguista e autrice del libro “Chiamami così. Normalità, diversità e tutte le parole nel mezzo” (2022), si concentrerà sull’importanza di valorizzare le diversità dal punto di vista delle parole; sostituendo la denominazione di “linguaggio inclusivo” con il concetto di “linguaggio ampio”
  • Nico Acampora, ideatore e fondatore di PizzAut, parlerà del suo progetto raccontandone i successi e le prospettive future. Il suo discorso, supportato da dati ed esperienze dirette, evidenzierà l’importanza dell'inserimento professionale delle persone autistiche, sottolineandone opportunità e benefici.

Alla fine dell’incontro sarà offerta la cena a tutti i partecipanti presso la sede di Monza di PizzAut.

Si comunica che la partecipazione sarà a numero limitato. Le iscrizioni verranno accettate in base alla disponibilità di posti.

Speakers

Fabrizio Acanfora

Scrittore, professore e musicista

Nicola Acampora

Fondatore, PizzAut

Vera Gheno

Sociolinguista, Accademia della Crusca

Programma

15 luglio 2024
17:00 - 17:30 Fabrizio Acanfora: la convivenza delle differenze: significato e applicazioni pratiche
17:30 - 18:00 Vera Gheno: il concetto di linguaggio ampio, non inclusivo
18:00 - 18:30 Nicola Acampora: l’importanza e i benefici dell'inserimento professionale delle persone autistiche
18:30 - 19:00 Dibattito

A seguire spostamento presso la sede di Monza di PizzAut

Documenti dell'incontro

Nota informativa

AMBROSETTI MANAGEMENT (*)
IN PRESENZA E VIA WEB
Abilità uniche: la D&I oltre il concetto di inclusione (con accompagnatore)

Nota informativa

Kit

AMBROSETTI MANAGEMENT (*)
IN PRESENZA E VIA WEB
Abilità uniche: la D&I oltre il concetto di inclusione (con accompagnatore)

Kit