19 giugno 2019 (16:00 - 18:00)

L’Italia di domani: sfide e prospettive economiche e del sistema bancario

The Westin Excelsior, Florence Piazza Ognissanti, 3 - 50123 FIRENZE

In questo incontro Corrado Passera analizzerà le prospettive economiche e del sistema bancario per l'Italia focalizzandosi in particolare sui seguenti punti:

  • la crisi delle banche e lo scenario macroeconomico italiano
  • l’evoluzione del sistema bancario tra vincitori e vinti 
  • elementi disruptive e innovazione: la nascita di illimity tra tecnologia e tocco umano.

Programma

19 giugno 2019
16:00 - 18:00 La crisi delle banche e lo scenario macroeconomico italiano
L’evoluzione del sistema bancario tra vincitori e vinti
Elementi disruptive e innovazione: la nascita di illimity tra tecnologia e tocco umano            
Dibattito

Documenti dell᾿incontro

Nota informativa

L’Italia di domani: sfide e prospettive economiche e del sistema bancario

Nota informativa

Kit

L’Italia di domani: sfide e prospettive economiche e del sistema bancario

Kit

Elenco partecipanti

The European House Ambrosetti

Documenti

L’Italia di domani: sfide e prospettive economiche e del sistema bancario

Nel 2019 fusioni fra le banche medie per la spinta fintech

Alessandro Graziani

L’Italia di domani: sfide e prospettive economiche e del sistema bancario

Illimity, ora per noi viene il bello il credito a basso rating è cruciale

Andrea Greco

L’Italia di domani: sfide e prospettive economiche e del sistema bancario

40 Data scientist, algoritmi e intelligenza artificiale. Parte illimity, la nuova banca di Passera

Adriano Bonafede

L’Italia di domani: sfide e prospettive economiche e del sistema bancario

In istituto ora comanda Darwin

Luca Gualtieri

L’Italia di domani: sfide e prospettive economiche e del sistema bancario

Capitoli tratti da "Banca tech. La rivoluzione tecnologica nel credito vista dai vertici del sistema bancario"

Annalisa Caccavale Stefano Righi

L’Italia di domani: sfide e prospettive economiche e del sistema bancario

Rapporto Economico OCSE Italia

OECD